Contributi e integrazioni a rette per asili nido e servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia

Descrizione servizio

Benefici diretti all'abbattimento delle rette a carico delle famiglie per la frequenza ai servizi educativi per la prima infanzia.

Per l'anno educativo 2018/2019 sono previsti due canali di finanziamento:

a) fondo regionale;
b) fondo sociale europeo, cofinanziamento nell'ambito dell'attuazione del POR.

I benefici prevedono, in base alla normativa vigente sottoriportata, che le famiglie dei bambini iscritti per l'anno educativo 2018/2019 ai servizi educativi per la prima infanzia possano pagare da subito una retta ridotta.

Per maggiori informazioni

A chi è rivolto

I contributi spettano a tutte le famiglie con figli di età compresa tra 0-3 anni

TERMINE DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO

Per avere certezza dell'ottenimento del beneficio le domande vanno presentate entro la data del 31 maggio 2018:

  • - al Comune gestore del servizio per chi accede ai servizi educativi attraverso il Comune (servizi comunali o convenzionati con il Comune) presentando la richiesta redatta in conformità al modello disponibile presso il Comune stesso;
  • - all'Ufficio Protocollo dell'UTI "Collio - Alto Isonzo", Piazza Municipio n. 1, 34170 GORIZIA, competente per il territorio in cui i succitati servizi hanno sede per chi accede agli altri servizi educativi (privati o pubblici non comunali) presentando la richiesta redatta in conformità al modello allegato 2 dell'Avviso FSE.

Dopo tale data è ancora possibile presentare domanda solamente per l'ottenimento del beneficio relativo al fondo regionale, ma verrà accolta subordinatamente alla disponibilità di fondi e nell'ordine di priorità definito dal Regolamento regionale.

Criteri di accesso al servizio

FONDO REGIONALE

Requisiti:

a) ciascun bambino deve essere iscritto per l'anno educativo 2018-19 a uno dei servizi per la prima infanzia compresi nel Registro Regionale che hanno sottoscritto il disciplinare previsto dall'art. 14 del Regolamento per una frequenza minima di 30 ore al mese ovvero anche per una frequenza inferiore alle 30 ore mensili solo nei casi in cui l'ISEE del nucleo familiare non superi i 10.000,00 Euro;

b) almeno un genitore deve risiedere o prestare continuativamente attività lavorativa in regione da almeno un anno;

c) l'ISEE del nucleo familiare calcolato, qualora ne ricorrano le condizioni, anche con le modalità di cui all'articolo 7 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, deve risultare pari o inferiore a Euro 30.000,00;

FONDO SOCIALE EUROPEO

Requisiti:

a) ciascun bambino deve essere iscritto per l'anno educativo 2018-19 a uno dei servizi per la prima infanzia indicati nell'Allegato 1 dell'Avviso FSE con frequenza superiore alle 30 ore mensili;

b) almeno un genitore deve risiedere o prestare continuativamente attività lavorativa in regione da almeno un anno;

c) l'ISEE del nucleo familiare calcolato, qualora ne ricorrano le condizioni, anche con le modalità di cui all'articolo 7 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, deve risultare pari o inferiore a Euro 20.000,00;

d) i genitori devono risultare occupati ovvero trovarsi nello stato di disoccupazione di cui all'articolo 19 del D. Lgs. 14 settembre 2015, n, 150 (disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre 2014, n. 183).

 

 

A chi rivolgersi

Ufficio: Servizio Sociale dei Comuni presso Centro Sociale Polivalente di Via Baiamonti, 22 - Gorizia

Orari: da lunedì a venerdì 10.00 - 12.00;

Contatti (referenti) ufficio amministrativo: sig.ra Stefani Marialuisa, dott.ssa Corte Valentina

PEC: uti.collio-altoisonzo@certgov.fvg.it

E-mail: info.sociale@comune.gorizia.it

Tel. 0481 383 377 - 162 - 174 -166

Fax 0481 383 171